Follow us on:  

La Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino è inserita nell'elenco Zone Umide di importanza internazionale secondo la convenzione di Ramsar e le è conferito uno dei massimi gradi possibili in Italia in materia di protezione ambientale.

Si tratta di un territorio paludoso che si trova a circa 200 m sopra il livello del mare e che si estende per 350 ettari, tra i comuni di Provaglio d'Iseo, Corte Franca ed Iseo.

"Torbiere" deriva dal fatto che qui veniva scavata la torba, un combustibile con resa calorica superiore alla legna, di cui è testimoniato l'uso già alla fine del '700, nelle filande di Iseo.

Oggi l'area è composta perlopiù da canneti e specchi d'acqua dai colori incantevoli ed è circondata da campi coltivati. Di grande rilevanza la flora e la fauna che "abitano" questo territorio.

Le acque sono ricche di specie ittiche tra cui il luccio, la tinca e il siluro.

Inoltre le Torbiere sono una meta per gli appassionati di birdwatching.

La flora si compone principalmente di canneti e di ninfee, che durante la fioritura, da maggio a settembre, offrono uno spettacolo naturalistico di unica bellezza.

Le torbiere del sebino

Resta connesso

Stramontisola
Montisola
18 Maggio 2015
  Brescia Marathon 2016
Brescia